Países

Global flag icon
Global
Albania flag icon
Albania
Brazil flag icon
Brazil
Chile flag icon
Chile
France flag icon
France
Germany flag icon
Germany
India flag icon
India
Ireland flag icon
Ireland
Italy flag icon
Italy
Netherlands flag icon
Netherlands
Norway flag icon
Norway
Peru flag icon
Peru
Spain flag icon
Spain
Sweden flag icon
Sweden
Turkey flag icon
Turkey
United Kingdom flag icon
United Kingdom
United States flag icon
United States

Alimentare le possibilità

Crediamo che l’energia rinnovabile possa alimentare ogni industria, ogni azienda, ogni comunità, ogni abitazione. Può alimentare il progresso.

L’elettricità ha trasformato l’umanità. Illumina le nostre case, le nostre scuole, i nostri uffici. Fa muovere le nostre macchine. Ci permette di conservare il nostro cibo e le nostre medicine. Rende possibile Internet e le nostre modalità di comunicazione. Ogni settore, dalla produzione alla sanità, dall’istruzione ai servizi finanziari, dipende da essa. È una parte inscindibile del nostro modo di vivere, lavorare e progredire come società. Non possiamo immaginare un futuro senza di essa.

Eppure il consumo e la produzione di energia rappresentano il 75% delle emissioni di gas serra nel mondo, e oltre l’80% della nostra energia dipende ancora dai combustibili fossili.

C’è bisogno di un cambiamento.

Per soddisfare la crescente domanda di energia, mantenere la temperatura del nostro pianeta al di sotto del punto di rottura e colmare il divario esistente, per quasi un miliardo di persone nel mondo, le quali ancora non hanno accesso all’elettricità, le energie rinnovabili non possono essere parte della soluzione, ma devono essere la soluzione.

La buona notizia è che possono esserlo, oggi stesso. L’energia rinnovabile è sostenibile e ora anche redditizia. I dipendenti di Statkraft in ben tre continenti (Europa, Sud America e Asia), lo hanno dimostrato. Siamo uniti nel tracciare questo futuro, come abbiamo sempre fatto noi di Statkraft, per 125 anni.

Man smiling

"Non ci impegniamo solo per un futuro a emissioni zero. Siamo tutti dentro."

Christian Rynning-Tønnesen
Presidente e AD